La ‘smart cooking’

 La ‘smart cooking’
Non si avrà una macchina che permetterà di mettere il cibo in bocca, e la spinta verso la gola?”, e ‘ stato memorabile domanda che il leader sovietico Nikita Krusciov fece Nixon nel Dibattito di cottura 1959, oggi di dubbia reputazione.Mentre questo tipo di alimentazione macchine sono ancora in attesa di invasione (per non parlare di conquista) delle nostre case, non ha smesso di sforzo per ottenere il meglio per le nostre cucine. Le tecnologie di oggi, tuttavia, può fare molto di più. Alcune offrono non come semplici accessori passività per esperienza culinaria, ma piccoli e sofisticati sensori che “capire” se è la parola giusta— che cosa sta succedendo nelle nostre cucine e cercare di pilotarnos, per noi, i loro padroni, nella giusta direzione. E se l’intervento di Kruscev cercato di evidenziare i limiti del consumatore, la corrente i tentativi di costruire una smart cucina di evidenziare gli appassionati di culinaria.

Un articolo pubblicato dalla prestigiosa rivista britannica New Scientist ha attirato l’attenzione di molte di queste iniziative. Siamo introdotti a Jinna Lei, per il calcolo scientifico dell’Università di Washington, che ha costruito un sistema che utilizza più telecamere installate in cucina per controllare il cuoco. Quelle telecamere sono davvero liste: sono in grado di riconoscere la profondità e la forma degli oggetti in vista di lui, e per distinguere, ad esempio, tra le mele e le coppe. Lei è alla ricerca anche di aggiungere una termocamera speciale che sarebbe identificare le mani dal calore del corpo.
Perché tutto questo sforzo? Come per chef, per essere in grado di essere avvertito nel caso in cui si hanno deviato dalla scelta della ricetta. “Per esempio, se il sistema rileva che si versa lo zucchero in una ciotola contenente uova, e la ricetta non richiede lo zucchero, il sistema è in grado di registrare l’anomalia”, dice Lei entusiasta. Purtroppo, questo sforzo ruotando la cucina moderna in un tempio del taylorismo non è qualcosa che ci sorprende. Geek, si vede, odiano fare errori e di amore attaccare agli algoritmi. La cucina è a prosperare attraverso tentativi ed errori, o la deviazione dalle prescrizioni degli ortodossi che è all’origine dell’arte culinaria innovazioni viene scartato come qualcosa di stravagante e irrilevante. Per molte di queste buone intenzioni, innovatori, non importa il contesto della pratica cercando di migliorare, non si possono aumentare l’efficienza. Di conseguenza, gli chef non li vedi dotato di virtuosismo, lavoratori autonomi o come artigiani di talento, ma come i robot schiavi che non dovrebbero mai sfidare i comandi dei loro sistemi operativi.

Gastronomia Moderna

gastronomia moderna

Irrilevante considerando che la deviazione dalle prescrizioni degli ortodossi che è all’origine di innovazioni.Un altro progetto menzionato nel Nuovo Scienziato è ancora più degradante. Un gruppo di ricercatori computer di Kyoto Sangyo University, in Giappone sta cercando di sposare la logica della cucina con la logica della “realtà aumentata”, che elegante, termine utilizzato per popolare il nostro ambiente di vita con smart technologies (si pensi, per esempio, i codici di Risposta Rapida che possono essere scansiti con uno smartphone per aprire il tuo ulteriori informazioni, o nel prossimo gli Occhiali di Google, un obiettivo che può migliorare il vostro campo di visione con nuovi flussi di dati).A tal fine, i ricercatori giapponesi hanno installato telecamere e proiettori nel soffitto della cucina, in ordine al progetto di istruzioni direttamente l’ingrediente. Quindi, se avete intenzione di tagliare un pesce, il sistema di progetto di un coltello virtuale e segnare il punto sul corpo del pesce per andare.Ma che cos’è esattamente la “maggiore” in quella realtà? Potrebbe essere tecnologicamente aumentata, ma sembra anche intellettualmente compromessa; nel migliore dei casi, ci lascia con una “realtà diminuita aumentata”. Alcuni geek rifiutano di riconoscere che le sfide e gli ostacoli migliorare, piuttosto che minare la condizione umana. Rendere la cottura più facile non significa necessariamente; piuttosto il contrario. Invia completamente la logica indebolimento di efficienza è quello di privare l’uomo della possibilità di ottenere la padronanza in questa attività, è quello di rendere impossibile per il progresso umano e impoverisce la nostra vita.Report errorYour suggestions help improve the quality of machine translationReport errorYandex.Translate – synchronized translation for 94 languages, predictive typing, dictionary with transcription, pronunciation and usage examples, and many other features.

The most popular languages for translation: from Russian into English and from English into Russian, from Spanish into English and from English into Spanish, from French into English and from English into French, from Arabic into English and from English into Arabic, from German into English and from English into German, from Italian into English and from English into Italian, from Chinese into English and from English into Chinese, from Japanese into English and from English into Japanese, from Korean into English and from English into Korean, from Greek into English and from English into Greek.Favorites list full. Delete old entries to add new ones.SearchClear FavoritesInstall Yandex.Translate on your mobile phone.