Monthly Archives: aprile 2019

Una dieta efficace e sana: verità e miti

Una dieta efficace e sana: verità e mitiLa dieta è basata sul mangiare solo alcuni gruppi alimentari o il conteggio scrupoloso delle calorie è un modo sano di dimagrire? O è meglio applicare una fame? Dissipiamo ogni dubbio.

Ci sono molte credenze false e opinioni contrastanti sulla perdita di peso . Come separare i fatti dalla finzione?

Mentre perde peso, il numero di pasti non importa

Non e ‘ vero. Anche se quello che si mangia è idealica importante, il numero di pasti e la loro frequenza è altrettanto importante. Se si mangia tre volte al giorno, la probabilità che si ottiene il grasso è maggiore che se si distribuisce lo stesso a 4-5 porzioni. Ad una frequenza ridotta il corpo sta facendo rifornimenti di energia. Se vi abituate a 5 pasti consumati contemporaneamente, non sarete tentati di immagazzinare “nel caso”, le sostanze nutritive consumeranno regolarmente. Grazie alla regolarità, saranno spesi meglio. Lasciando, per esempio, la colazione provoca l’accumulo di riserve di energia, cioè tessuto adiposo .

Fatti e miti sulla nutrizione svelati dal Dr. Ania [#TOWIDEO]Fatti e miti sulla nutrizione svelati dal Dr. Ania [#TOWIDEO]

Le diete basate su un conteggio accurato delle calorie o mangiando solo alcuni gruppi alimentari non portano risultati duraturi. Sono anche pericolosi a causa della monotonia e privare il corpo di molti nutrienti preziosi. La maggior parte delle volte, dopo qualche tempo, le vecchie abitudini tornano alle vecchie abitudini e lo stesso sale di nuovo … Il digiuno, spesso proposto da diete alternative, indebolisce l’azione degli enzimi che influenzano il metabolismo, che disturba il sistema digestivo e causano fluttuazioni del livello di zucchero nel sangue. Questo è il motivo per cui una persona che segue una tale dieta sente i dolori della fame e vuole qualcosa di dolce. D’altra parte, gli effetti yo-yo che tornano dopo fanno il corpo hanno un problema con l’adattamento del tasso metabolico. E ‘ meglio aspettare gli effetti più a lungo, ma essere sicuri che rimarranno per sempre. Tuttavia, una dieta ben selezionata, su misura per le esigenze e le possibilità può rivelarsi qualcosa di piacevole. Non fare cambiamenti troppo drastici, ma piuttosto modificare il menu per raggiungere i risultati desiderati. Suggerisco di buttare le diete settimanali o fine settimana nel cestino, e invece di un’altra cura miracolosa vi consiglio semplicemente di mangiare più sano.

Se il dimagrimento deve essere efficace, la cena deve essere consumata alle 18

Non necessariamente. A quest’ora del giorno, coloro che vanno a dormire presto dovrebbero mangiare l’ultimo pasto. Il fatto è che da cena a letto dovrebbero essere 2,5-3 ore. E ‘ il tempo che hai per dare al corpo per digerire il pasto. Durante il sonno, il metabolismo viene rallentato. E ‘ importante che la cena sia leggermente digeribile – può essere una porzione di proteine (ad esempio pesce) e verdure. Il carico del sistema digestivo costringe il pancreas ad aumentare la produzione di enzimi, e il fegato – a produrre bile.Se il dimagrimento deve essere efficace, la cena deve essere consumata alle 18

Lo Stress non favorisce il dimagrimento, perché è facilmente dipendente dai dolci

Verità. In situazioni stressanti come risultato di una maggiore produzione di adrenalina e norepinefrina, la pressione sanguigna aumenta e il cuore funziona più velocemente. Allo stesso tempo, il livello di serotonina – l’ormone responsabile per il buon umore – gocce. Il fegato inizia a rilasciare sempre più glucosio nel sangue, e il pancreas per abbatterlo aumenta la produzione di insulina. Quando si abbassa il livello di zucchero nel sangue, volendo fare la pace, si raggiunge per i dolci. È lo zucchero che soddisfa rapidamente la fame e dà un senso di soddisfazione. Sfortunatamente, il glucosio in eccesso e ‘di nuovo nel sangue, quindi il pancreas inizia a produrre piu’ insulina … ecc. Quando queste situazioni sono spesso ripetute, è facile diventare dipendenti da dolci.

Il movimento garantisce la perdita di peso

Non necessariamente. Esercizio breve e intenso migliora la condizione, ma la riserva di grasso rimane intatta! Durante tali esercizi si bruciano principalmente carboidrati. Quindi, dopo la formazione, si desidera integrarli. Per perdere grasso, è necessario uno sforzo più lungo. La combustione del grasso inizia dopo un allenamento medio-pesante di 30 minuti: il respiro è accelerato (ma misurato), il corpo è riscaldato (ma non si ottiene alcun sudore).